Cosa fare quando tuo marito ti critica costantemente

Le critiche costanti possono logorarti e rovinare un matrimonio. Ecco come affrontarlo.



Tuo marito ti fa sentire che niente di quello che fai è mai abbastanza buono? Cerca sempre di cambiarti esprimendo disapprovazione per ciò che dici, ciò che indossi o gli amici che tieni? Farlo criticare costantemente può compromettere seriamente la tua autostima e lasciarti sopraffatto. Ecco come affrontare questo comportamento distruttivo e impedirgli di precipitare a spirale verso il basso.



Comunicare.
Mantieni la calma mentre gli fai sapere che quello che dice è offensivo. Se ti senti sotto attacco, spiega perché ti senti in quel modo. Ad esempio, quando mi dici che la casa è sempre in disordine, sento che stai dicendo che sono pigro. A volte, le persone dicono o fanno cose offensive senza rendersene conto. Rendilo consapevole di come le sue parole ti influenzano.

Digli i tuoi limiti.
Questo gli fa sapere che il suo comportamento critico è un rompicapo e non lo tollererai se persiste con esso. Quindi, invece di scusarsi, deve fare uno sforzo per cambiare.

Ottieni un'altra prospettiva.
Chiedi ai tuoi amici più cari cosa pensano della tua relazione. Questo potrebbe darti una prospettiva più equilibrata della tua situazione.



Non cercare scuse.
Guarda il comportamento per quello che è e non cercare di spiegarlo. Che importa se ha avuto una giornata terribile al lavoro, ha bisogno di assumersi la responsabilità delle sue parole e azioni. Da parte tua, chiediti se c'è del vero nelle critiche. Potrebbe esserci qualcosa in te che potrebbe davvero trarre beneficio dal miglioramento?

Evita colpo per pezzo.
È naturale essere offesi da commenti critici, ma se ti vendichi con una brutta risposta, stai semplicemente alimentando l'ostilità invece di cercare di trovare una soluzione.

Vai oltre la superficie.
Cerca di capire da dove viene tuo marito. Possibile che si senta inadeguato? Per alcuni, criticare gli altri è l'unico modo per sentirsi bene con se stessi. Se vedi il loro bisogno di criticare come una debolezza piuttosto che un attacco personale nei tuoi confronti, allora offrire una parola gentile può aiutare ad alleviare la loro ansia. Se gli fai notare i suoi punti di forza, potrebbe imparare a riconoscere i tuoi in cambio.



Cerca un aiuto professionale.
Se senti che entrambi siete caduti in uno schema di comportamento malsano, vedere un consulente potrebbe permettervi di fare un passo indietro e considerare la situazione in modo obiettivo, in modo da potervi sostenere a vicenda.