Storia vera: mio marito mi ha tradita mentre ero incinta

Angela*, 35 anni, avrebbe potuto restare con il marito infedele dopo il parto. Invece, ha scelto di crescere il suo bambino da sola come una mamma single. Condivide la sua storia con Melissa Wong



Foto: 123rf



Mio marito, Adam* ed io siamo rimasti entusiasti quando abbiamo scoperto che stavamo per avere un bambino.

Abbiamo cercato per un paio d'anni di rimanere incinta in modo naturale ed eravamo vicini all'arrendersi, quindi scoprire che saremmo diventati genitori l'anno successivo era musica per le nostre orecchie.



Ma la mia felicità è stata di breve durata perché quando ero incinta di poco più di otto mesi, ho saputo che mio marito da quattro anni aveva una relazione.

Una scoperta scioccante

Foto: 123rf



Non molto tempo dopo aver scoperto che mi aspettavo, la mia vita sessuale ha subito un duro colpo.

come faccio a uscire da un testo di gruppo su galaxy s5?

Anche se sapevo che era sicuro per le donne incinte fare sesso, non volevo portare sfortuna alla mia gravidanza, quindi ho iniziato a fare sesso con Adam molto meno spesso e ho rifiutato il sesso con lui in più di un paio di occasioni.

Tuttavia, ci impegnavamo ancora in altre forme di intimità sessuale, come il sesso orale, ma ho pensato che capisse da dove venivo e non avesse problemi con me che volevo saltare il sesso.



Man mano che la mia pancia cresceva, mi sentivo anche meno attraente. Dicono che una donna incinta sia una donna sexy, ma io non mi sentivo così.

Mi muovevo goffamente, mi sentivo affaticato la metà del tempo, avevo le caviglie gonfie e mi sentivo estremamente gonfio, e ho avuto un brutto caso di acne. Ho anche smesso di indossare abiti attillati e biancheria intima sexy, e mi sono sdraiata per casa o sono uscita con abiti oversize, simili a tende. Sembravo orribile quasi tutti i giorni, come un dirigibile coperto di brufoli, e il sesso era l'ultima cosa a cui pensavo.

Al mio settimo mese, io e mio marito non facevamo sesso da più di quattro mesi. In quel periodo, ho anche notato che sembrava distante, ma attribuiva la colpa allo stress da lavoro.

Poche settimane prima del mio arrivo, una vecchia vicina mi ha detto di aver visto Adam a Johor Bahru. Stava facendo shopping con una donna che chiaramente non ero io. Sono rimasto sbalordito.

Quando le ho detto che doveva aver individuato un uomo che assomigliava solo ad Adam, ha risposto che suo marito aveva scattato delle foto alla coppia.

Ha detto che non volevano essere coinvolti nei miei problemi coniugali, ma in realtà avevano visto Adam in più di un'occasione con la stessa donna misteriosa. Ha insistito sul fatto che non c'era alcun errore al riguardo. Quando mi ha mostrato le foto sul suo telefono, mi sono sentito così debole e stordito che ho dovuto sedermi.

Affrontare la verità sulla sua relazione

Foto: 123rf

Ho provato un intero spettro di emozioni dopo aver visto le foto. Ero ferito e arrabbiato, ma anche confuso.

Perché Adam sentiva di aver bisogno di tradirmi? Ho anche sentito che aveva tradito il nostro bambino non ancora nato, il che ha amplificato la mia rabbia.

Ero in lacrime e inconsolabile per il resto della giornata. Quando Adam è tornato a casa dal lavoro, gli ho chiesto cosa avesse fatto a Johor Bahru nelle settimane precedenti.

Si è comportato come se non avesse idea di cosa stessi parlando, ma poi gli ho detto che avevo prove fotografiche di lui che faceva shopping e mangiava a Johor Bahru con un'altra donna.

Questo ha innescato qualcosa in Adam e si è scagliato contro di me, accusandomi di aver assunto un investigatore privato per spiarlo. Gli ho detto che le foto non provenivano da un investigatore privato, ma da due vecchi vicini, che pensavano che avessi il diritto di sapere cosa avevano visto durante i loro recenti viaggi attraverso la Causeway.

Non c'era modo che Adam potesse negare di essere in Malesia con un'altra donna. Ma invece di assumersi la responsabilità del suo comportamento vergognoso, ha dato la colpa a me! Non potevo crederci.

quanto costa un trasferimento dal server ffxiv

Mi ha detto che dopo che ho iniziato a diventare più grande non si sentiva più attratto sessualmente da me. Mi ha anche accusato di ignorare i suoi bisogni sessuali. Sentiva che mi importava più del nostro bambino non ancora nato che di lui e, preso dalla rabbia, ha deciso di uscire con una donna a caso che ha incontrato in un bar. Ha detto che lo faceva sentire bene e come un uomo. Ero furioso.

A quel punto, volevo solo lui fuori dalla mia vita, e prima è, meglio è.

Crescere il bambino da sola

Foto: 123rf

Ero così sotto stress emotivo che ho iniziato a sperimentare contrazioni del travaglio, che mi hanno fatto entrare in travaglio prima del previsto.

Ero preoccupato di perdere il mio bambino, ma i medici mi hanno rassicurato che sarebbe andata bene.

Quando ho partorito la mia bambina, solo mia mamma e mia sorella erano con me. Non volevo Adam in giro e gli ho detto di nostra figlia solo pochi giorni dopo la sua nascita.

Adam e io non avevamo davvero parlato da quando l'ho affrontato per la sua relazione. Non sopportavo più la sua vista così gli ho fatto preparare una valigia e gli ho chiesto di andarsene. Tornò a casa dei suoi genitori.

Adam ha portato la sua famiglia a visitare la bambina quando aveva pochi giorni. I suoi genitori erano arrabbiati per la nostra separazione e mi hanno supplicato di riprenderlo e lavorare al nostro matrimonio, ma ho educatamente spiegato la mia posizione.

Adam aveva infranto i nostri voti matrimoniali e non c'era modo di tornare indietro: avevo già deciso. Se mi avesse tradito una volta, avrei potuto perdonarlo, ma per quanto ne sapevo, era stato fotografato con la sua amante in cinque diverse occasioni e questo era semplicemente inaccettabile. Sapeva benissimo cosa stava facendo.

Ho chiesto il divorzio da Adam non molto tempo dopo il parto. Non lo contestò. Tutto quello che voleva era vedere sua figlia almeno una volta alla settimana e far parte della sua vita. Anche se era stato infedele anche a lei, gli ho concesso quelle richieste. Dopotutto, era suo padre.

Adam mi ha chiesto numerose volte di riprenderlo, promettendo che sarebbe stato un marito migliore. Potrei dire che intendeva sul serio, ma il danno era già stato fatto. Conosco me stesso, e sapevo che non sarei stato in grado di fidarmi di nuovo di lui per tutto il tempo in cui avrei vissuto. Come puoi rimanere sposato con una persona di cui non ti fidi?

Adam mi aiuta finanziariamente, ma per il resto ho scelto di crescere nostra figlia da solo.

Gli ultimi tre anni sono stati duri finora, lo ammetto, ma preferirei crescere Krissa* da madre single piuttosto che farla crescere con una mamma che non si fida di suo padre.

Non voglio che veda i suoi genitori litigare tutto il giorno a causa di qualcosa che è successo prima che lei nascesse.

Crescendo Krissa da sola, spero anche di mostrarle che una donna non deve stare con un marito traditore per il bene dei propri figli. Non è su questo che dovrebbe essere costruito un matrimonio. Vorrei che Adam non ci avesse traditi, ma lo ha fatto, e questo è qualcosa che non posso perdonare o dimenticare.

*I nomi sono stati cambiati