STORIA VERA: mio marito ci ha abbandonati e ci ha lasciati senza casa.

Quando il marito di Mona è scappato con i suoi soldi e ha lasciato lei ei loro figli senza un tetto sopra la testa, ha dovuto imparare a cucinare per sopravvivere.



matrimonio, barare, abbandonato, imbrogliato, relazione, relazioni

Durante i 10 anni in cui io e mio marito Jeff * siamo stati insieme, sono stata una madre casalinga per i nostri due figli. Non sono molto istruito e dipendevo da Jeff, che amava essere il mio 'eroe'. Avevo pochi risparmi per conto mio, ma ero contento. Non eravamo ricchi, ma nemmeno poveri.



Jeff ha lavorato nelle vendite. Tre anni fa, mi ha detto che aveva investito in un'attività all'estero. Se dovesse decollare, farebbe più soldi di prima. Ma avrebbe dovuto viaggiare più spesso, a partire da quel fine settimana, per supervisionare l'attività. Non gli ho fatto domande: ero felice ed entusiasta del nostro futuro.

a che temperatura si scioglie la super colla
Amore a distanza



I viaggi regolari di Jeff all'estero durarono circa due anni. Per i primi mesi trascorreva lì solo i fine settimana, tornando a casa dalla famiglia la domenica sera. Ma più tardi, ha iniziato a trascorrere i giorni feriali anche all'estero, a volte quasi l'intera settimana.

Ha detto che il progetto stava prendendo forma e che doveva essere sul posto. 'Quando i miei affari decolleranno, ci comprerò una casa più grande e assumerò una domestica per aiutarti con le faccende domestiche', ha promesso.

Non sospettavo niente. Jeff non ha mai ignorato me oi bambini quando era a casa, non importa quanto fosse stanco. Nemmeno la nostra vita sessuale ne è stata influenzata: diventavamo intimi ogni volta che tornava a casa. Mi sentivo come se il nostro matrimonio fosse al massimo.

Vuote promesse



All'inizio dell'anno scorso, Jeff mi ha detto che avrebbe lasciato il suo lavoro di vendita per concentrarsi sull'attività a tempo pieno. Ha anche suggerito di vendere il nostro appartamento di quattro stanze HDB, per passare a uno più grande.

All'inizio avevo le mie riserve, ma Jeff spazzò via le mie preoccupazioni.

Abbiamo trovato un acquirente per il nostro appartamento due mesi dopo, ma abbiamo avuto difficoltà a trovare la nuova casa ideale. Mi sono preoccupato perché dovevamo lasciare il nostro appartamento in un mese, ma dovevamo ancora trovare un nuovo posto in cui vivere. Jeff ha promesso di continuare la ricerca.

piastra riscaldante a calore morbido lampeggiante correzione della luce verde



Nel frattempo, mi ha chiesto di trasferire la mia parte del ricavato della vendita del nostro appartamento - poche centinaia di migliaia - sul suo conto in banca in modo che potesse pagare immediatamente la quota di acconto sulla nostra nuova casa. Non sapevo nulla di transazioni immobiliari, quindi ho fatto come mi aveva chiesto. Dopotutto, eravamo una coppia sposata, quindi i miei soldi erano anche i suoi, pensai.

Atto di scomparsa

Poco dopo, Jeff ha viaggiato all'estero per una settimana. Ha detto che al suo ritorno avremmo potuto trasferirci nella nostra nuova casa. Quel giorno è stata l'ultima volta che ho visto mio marito.

Quando non ha chiamato o non è tornato a casa dopo una settimana, temevo che gli fosse successo qualcosa. Quando ho suonato il suo cellulare, sono rimasto scioccato nello scoprire che la linea era stata scollegata. Sono andato nel panico e ho iniziato a chiamare la sua famiglia e i suoi amici, ma nessuno sapeva dove fosse. Alcuni di loro furono sorpresi di apprendere che aveva un'attività all'estero - Jeff non ne aveva mai parlato.

quanto costa 1 scatola di zucchero a velo

Temendo il peggio, ho pianto fino a dormire ogni notte per sei mesi. Ho preso in considerazione l'idea di fare un rapporto alla polizia, ma me ne sono convinto: e se avessi denunciato la sua scomparsa e lui fosse tornato a casa?

A peggiorare le cose, i bambini e io dovevamo trasferirci dal nostro appartamento, con nient'altro che i vestiti sulla schiena e qualsiasi altra cosa potessi spremere in due grandi valigie. Ho dovuto lasciare i miei mobili ed elettrodomestici - alcuni sono stati acquistati dai nuovi proprietari dell'appartamento; Ho chiesto loro di dare o buttare via il resto.

Per circa un mese io e i miei figli abbiamo dormito in una tenda lungo la spiaggia prima di trovare finalmente il coraggio di chiedere aiuto a un amico. Ci ha permesso di stare con lei nel suo minuscolo appartamento mentre immaginavo la mia prossima mossa.

posso mangiare swai durante la gravidanza?
Andare avanti

È passato un anno da quando Jeff ci ha lasciati nei guai. Io e i miei figli ora stiamo in una piccola stanza in affitto. Per sbarcare il lunario, fornisco e vendo torte e snack dolci. Sto lottando per nutrire i miei figli e pagare l'affitto, ma sono grato che il mio padrone di casa non mi stia inseguendo per questo: capisce la mia situazione e mi compatisce. A volte, il mio amico mi dà dei soldi per aiutarmi a pagare le bollette.

Sono costantemente stressato e depresso per la mia sfortuna. Ma mi rifiuto di lasciare che i miei figli siano colpiti dalle mie lacrime. Li tengo costantemente occupati in modo che non abbiano tempo per pensare al loro padre.

Sto valutando la possibilità di chiedere aiuto al governo, ma non so come procedere. Non sono esigente: farò qualsiasi lavoro dignitoso e legale fintanto che i miei figli potranno ancora andare a scuola e avere una buona istruzione.

Sono contento che i miei giovani abbiano smesso di chiedere del loro padre. Anch'io ho smesso di piangere per lui. Semplicemente non vale le mie lacrime. Un incontro casuale con un vecchio amico di Jeff alcuni mesi fa mi ha dato le risposte che stavo cercando. Sembrava che il mio 'perfetto' marito mi fosse stato infedele per tutto questo tempo. Le sue visite regolari all'estero dovevano essere con la sua amante. Questo amico aveva sempre saputo della sua relazione, ma non mi ha detto niente perché non voleva essere coinvolto.

Mi ha detto che Jeff ora aveva molte amanti e lo stava vivendo all'estero. Senza dubbio con la mia parte di denaro dal nostro appartamento, ho pensato. Ero livido, ma mi sentivo rassegnato al mio destino. Ho pensato di trovare Jeff per affrontarlo e implorarlo di tornare a casa. Ma avevo anche paura che mi rifiutasse, quindi ho rinunciato all'idea.

Jeff ed io siamo ancora legalmente sposati. Non credo che avvierò una procedura per il divorzio a meno che non torni a casa e me ne chieda uno. Per quanto lo odio per quello che ha fatto, c'è anche una parte di me che lo ama ancora ... Nutro ancora un briciolo di speranza che un giorno tornerà da me.

* I nomi sono stati cambiati.
Questa storia è stata originariamente pubblicata nel numero di ottobre 2013 di Simply Her.