Storia vera: avevo l'endometriosi e non lo sapevo nemmeno

Jolene * ha scoperto di avere questa malattia debilitante solo quando stava cercando di rimanere incinta. Si apre sull'angoscia emotiva che ha sofferto a causa della scoperta.

puoi dipingere il guscio d'uovo sul raso?

endometriosi

Foto: 123rf



Mio marito ed io abbiamo aspettato fino a quando avevamo circa 30 anni prima di provare un bambino. Eravamo entrambi impegnati nella nostra carriera e volevamo essere finanziariamente sicuri prima di mettere su famiglia.

Sono sempre stato abbastanza sano. Ero fisicamente attivo, non avevo problemi medici seri e non avevo mai subito un intervento chirurgico o era stato ricoverato in ospedale prima. Anche le mie mestruazioni erano sempre state regolari. Anche mio marito era sano e attivo, quindi, nonostante avessi 36 anni, non pensavo che avrei avuto problemi a rimanere incinta. Dopotutto, la maggior parte delle donne della mia famiglia aveva avuto figli quando avevano tra i 30 ei 30 anni.

Una scoperta sorprendente

endometriosi Foto: 123rf

Dopo sei o sette mesi di tentativi, io e mio marito siamo andati da uno specialista per scoprire perché non avevo ancora concepito. I test hanno mostrato che avevo cisti ovariche, o polipi, che erano, per fortuna, benigni. Mi è stato detto che queste cisti erano normali e che non avevo nulla di cui preoccuparmi perché sarebbero scomparse da sole.

Sfortunatamente, la mia ecografia pelvica ha scoperto un altro problema più serio: avevo l'endometriosi. Fino a quel momento, non avevo mai nemmeno sentito parlare di questa condizione, figuriamoci immaginavo di averla. Stranamente, non avevo mai sperimentato alcun sintomo, come dolore addominale e lombare, sesso doloroso, mestruazioni anormali e pienezza addominale. Nella mia adolescenza e nei miei 20 anni, avevo sofferto di dolorosi crampi mestruali come la maggior parte dei miei amici, ma pensavo che fossero parte integrante delle mestruazioni e non pensavo di aver bisogno di vedere uno specialista al riguardo. Molto spesso un paio di antidolorifici erano sufficienti per sbarazzarsene.

Altre cattive notizie

1 patata grande equivale a quante tazze

endometriosi

Foto: 123rf

La mia endometriosi era piuttosto grave e il mio medico era preoccupato che non fosse stata diagnosticata per così tanto tempo. Poiché c'erano così tante cicatrici e infiammazioni nella mia area pelvica e un blocco delle tube di Falloppio, mi ha detto che rimanere incinta non sarebbe stato facile. Ha suggerito di rimuovere il tessuto endometriale che stava bloccando le mie tube di Falloppio e di seguire il percorso della fecondazione in vitro (fecondazione in vitro) in seguito. Quella era la soluzione migliore per aiutarmi ad avere un bambino.

Ho pianto a morte quando ho ricevuto la notizia. Mio marito era aperto a qualsiasi soluzione, ma mi ha detto che avrebbe lasciato a me la decisione finale. Volevamo disperatamente dei bambini, ma non eravamo sicuri di essere in grado di affrontare la lunga strada da percorrere. C'erano dei costi finanziari da considerare, prima di tutto, e in secondo luogo, sapevamo che avere un bambino non era una garanzia, anche dopo l'intervento.

Un processo angosciante ed estenuante

endometriosi Foto: 123rf

I mesi successivi mi hanno tolto molto, emotivamente e fisicamente. L'intervento chirurgico per riparare il blocco nelle mie tube di Falloppio è andato bene, ma i medici hanno anche scoperto l'endometriosi intorno alle mie ovaie. Sfortunatamente, mi è stato detto che questo potrebbe influire anche sulla mia fertilità. Tuttavia io e mio marito abbiamo ancora provato a concepire, ma senza successo.

Sapevo che la fecondazione in vitro sarebbe stata problematica perché le mie ovaie erano danneggiate a causa dell'endometriosi. Sarebbe difficile raccogliere abbastanza uova 'buone' o di qualità che potrebbero essere fecondate in seguito al di fuori del mio corpo. Quando ho fatto le mie ricerche, ho scoperto che le donne con endometriosi hanno solo un ambiente pelvico diverso. Le sostanze infiammatorie tendono a influenzare la funzione delle uova, nonché la loro qualità e quantità. Mi chiedevo se la fecondazione in vitro fosse anche un'opzione praticabile. E poi c'era la mia età. Adesso avevo quasi 38 anni e sapevo che sarebbe stato ancora più difficile per me avere un bambino.

Per l'anno successivo ero così depresso che non volevo avere niente a che fare con i miei medici. Avevo rimosso la maggior parte del tessuto endometriale, che era quello che dovevo fare, ma era chiaro che il mio corpo non era favorevole alla gravidanza. Questo mi ha fatto arrabbiare e ho deciso di non prendere decisioni relative al bambino per un po '. Quando io e mio marito abbiamo deciso di vedere di nuovo i nostri medici, stavo spingendo i 40 anni.

La triste realtà ci colpisce

endometriosi Foto: 123rf

Più vecchia è la donna, più difficile è per lei rimanere incinta. Poco prima di compiere 40 anni ho deciso di provare la fecondazione in vitro. Era il mio ultimo tentativo di provare ad avere un bambino. È stato un processo lungo e costoso, pieno di delusioni lungo la strada, e io e mio marito abbiamo pianto molto insieme.

Dopo alcuni tentativi di fecondazione in vitro falliti abbiamo deciso di rinunciare. Come mi aspettavo, non stavo producendo abbastanza uova buone. Ormai avevo 42 anni e mi rassegnavo all'idea che probabilmente non sarei mai stata mamma.

Diversi anni di tentativi di avere un bambino e di essere molto vigili sulla mia salute riproduttiva hanno davvero richiesto un tributo emotivo. Il mio mondo ruotava intorno a rimanere incinta e ora era il momento di allontanarsi dal mio sogno. È stato un periodo deprimente e stressante, tanto che ho dovuto prendere sei mesi di assenza dal lavoro per poter dare una pausa alla mia mente. Mi sentivo picchiato, ma peggio, faceva male sapere che non avrei mai avuto figli miei.

come sincronizzare la chitarra su ps3

Ora ho 43 anni e mio marito ne ha 45. Abbiamo parlato di adozione ma mio marito pensa che probabilmente siamo troppo vecchi per correre dietro a un figlio. Non sappiamo nemmeno se soddisfiamo i criteri di età per l'adozione di un bambino in primo luogo.

Tutti i miei amici e fratelli hanno figli, quindi mi sento un emarginato in un certo senso. So che creare una famiglia non è la fine della vita e nessuno mi ha mai fatto sentire male per non avere figli, ma mi sento ancora un fallito. Sono particolarmente triste per mio marito perché la mia endometriosi gli ha negato la possibilità di avere figli con me.

Vorrei aver saputo dell'endometriosi prima. Poi di nuovo, chissà se il problema era così grave quando ero più giovane? Il mio consiglio alle donne è di non ritardare di avere figli, perché non sai mai se sarà difficile per te concepire quando sarai più grande. Certo, è difficile destreggiarsi tra i bambini e una nuova carriera quando sei giovane, ma secondo me, l'angoscia di sapere che non avrai mai figli tuoi è ancora peggio.

* Il nome è stato cambiato

Informazioni di base sull'endometriosi (da Singapore National University Hospital, Women’s Centre )

Cos'è l'endometriosi?

endometriosi Foto: 123rf

L'endometrio è il tessuto che riveste l'interno dell'utero (utero). Durante il ciclo mestruale aumenta di spessore in preparazione alla gravidanza e se ciò non si verifica viene eliminata. L'emorragia che si verifica durante lo spargimento è quella che viene chiamata mestruazione.
L'endometriosi è una condizione in cui l'endometrio si trova anche in altre aree del corpo, solitamente all'interno del bacino. Come il normale endometrio, anche questo tessuto risponde agli ormoni secreti dall'ovaio e si forma e si espelle nello stesso modo. Tuttavia, a differenza dell'endometrio normalmente localizzato, questa mestruazione interna non ha modo di uscire dal corpo.

trasferire i segnalibri da Internet Samsung a Chrome

Nel tempo, questo processo può portare alla formazione di cisti 'cioccolato' (sacche piene di liquido brunastre) nelle ovaie o nel tessuto cicatriziale e noduli (protuberanze) intorno e sulla superficie degli organi pelvici. Inoltre, a volte l'emorragia interna dell'endometriosi può far aderire gli organi del bacino: vescica urinaria, utero, ovaie, tubi e intestino (aderenze). L'endometriosi non è il cancro.

Perché si verifica?

La causa è sconosciuta ma sono state avanzate diverse teorie. La teoria più ampiamente accettata è la 'mestruazione retrograda'. Secondo questa teoria, durante le mestruazioni parte del sangue mestruale scorre all'indietro nel bacino attraverso le tube di Falloppio. Questo fluido mestruale ha alcune cellule endometriali che si impiantano sugli organi riproduttivi o su altre aree del bacino. Queste cellule impiantate causano l'endometriosi.