Storia vera: ho 32 anni, sono sposata, ma non ho mai avuto un orgasmo

Carla * ama teneramente suo marito e dice che fanno sesso regolarmente. Tuttavia, l'insegnante non ha mai raggiunto l'apice prima, un problema che lei dice è iniziato molto prima che si sposasse



come usare le tavole armoniche su discord

Sono fortunato a stare con un uomo straordinario che mi tratta bene e fa di tutto per farmi sentire speciale. Le mie amiche pensano che io abbia il matrimonio perfetto e per molti versi non si sbagliano. David * è molto romantico e premuroso. Va molto d'accordo con la mia famiglia e mi sostiene nella mia carriera. Non avrei davvero potuto chiedere una persona migliore con cui passare il resto della mia vita.



Ma c'è una cosa che mi fa sentire inadeguato nel mio matrimonio - nonostante io abbia rapporti sessuali regolarmente con mio marito mai ha avuto un orgasmo. In effetti, non ho mai avuto un orgasmo in vita mia e non ho idea di come ci si sente. Mi sento un emarginato sessuale, soprattutto quando io e le mie amiche ci incontriamo e iniziano a parlare di sesso. David non sa nemmeno che io non ho mai avuto un orgasmo. Anche se lo amo con tutto il cuore, mi ritrovo a fingere il mio piacere ogni volta che facciamo sesso. Sono solo troppo imbarazzato per ammettere con lui che ho problemi a raggiungere l'orgasmo.



Una visione sessuale conservatrice

Da adolescente, non sono mai stata sessualmente curiosa. Sospetto che derivi dall'essere cresciuto in una famiglia conservatrice, dove la parola 'sesso' non è mai stata pronunciata e non mi è mai stato detto di 'uccelli e api'. Al liceo e al college, mentre le mie amiche sperimentavano il sesso e imparavano a conoscere i loro corpi, io ero più preoccupato di fare bene agli esami e di ottenere un posto all'università. Per me, il sesso era qualcosa a cui non avrei dovuto pensare o preoccuparmi fino a quando non fossi stato molto più grande e sposato. Certo, ho avuto una cotta per i ragazzi crescendo e occasionalmente avevo desideri sessuali, ma non ho mai agito su quegli impulsi.



A 21 anni ho avuto la mia prima relazione seria. Abbiamo fatto sesso ma lo era, piuttosto nella media. La notte in cui ho perso la verginità sono rimasto deluso perché mi aspettavo che ci fossero gemiti e fuochi d'artificio. Invece c'era solo un sacco di armeggiare e imbarazzo. Non ho provato alcun piacere e questo mi ha allontanato dal sesso per molto tempo. Inutile dire che la relazione non è durata più di pochi mesi.

Era lo stesso quando mi sono incontrato con un altro ragazzo a 25 anni. Abbiamo aspettato alcuni mesi prima di fare sesso, ma ancora una volta non è stato niente di spettacolare. Quando ha fatto sesso orale su di me, mi sono sentito così imbarazzato che per tutto il tempo ho continuato a pregare perché finisse. Non ha mai avuto problemi a raggiungere l'orgasmo - in effetti era piuttosto esperto sessualmente - quindi mi sono sempre ritrovato a mentire sul mio piacere sessuale solo per poter finire il sesso e farla finita.

Felicemente sposato - ma ancora nessun orgasmo



David era vergine quando l'ho incontrato, ma questo non mi ha infastidito. Era anche cresciuto in una famiglia conservatrice e, come me, non sentiva il bisogno di sperimentare il sesso quando era più giovane. Sapeva che avevo fatto sesso con altri due ragazzi prima, ma non gli importava.

come pubblicare foto su facebook senza andare sul feed delle notizie

La prima volta che abbiamo fatto sesso è stata romantica e speciale. David ha acceso le candele in camera da letto e abbiamo passato un paio d'ore a baciarci ed esplorare i corpi l'uno dell'altro. Quando eravamo pronti per fare sesso, David era oltremodo eccitato. Non gli ci volle molto per raggiungere l'orgasmo, e quando ebbe finito mi chiese se avevo raggiunto l'orgasmo anche io. Ho mentito di averlo fatto. Mi sentivo così orribile per non dirgli la verità, ma non volevo rovinargli l'esperienza.

Non so perché trovo così difficile provare il piacere sessuale. Non sono sicuro che abbia qualcosa a che fare con la non concentrazione abbastanza intensa, non essere abbastanza rilassati o non sperimentare abbastanza. Occasionalmente mi masturbo; ci si sente bene ma non c'è niente di quella strabiliante soddisfazione di cui tutti parlano. So per certo che mi sto perdendo qualcosa di meraviglioso.

Devo ancora provare un orgasmo anche con David. La nostra vita sessuale è sempre la stessa e rimaniamo nelle stesse posizioni, ma di solito è finita prima che me ne accorga e mi sento sempre in dovere di dire che è stato un bene anche per me. Ovviamente mi piace essere sessualmente intimo con mio marito - non fraintendetemi, c'è molto amore tra di noi - ma sento che il mio orgasmo è una mia responsabilità e non sono sicuro di come potrebbe aiutarmi. Inoltre, mentre mi sento come se potessi dirgli qualsiasi cosa, non penso che potrei aprirmi con lui su questo perché sono preoccupato che potrebbe reagire nel modo sbagliato o sentirsi ferito, come se la mia incapacità di raggiungere l'orgasmo fosse tutta colpa sua. È una persona piuttosto emotivamente sensibile e tende a prendere le cose sul personale.

Fuori posto in un mondo iper-sessualizzato

Mi sento a disagio ogni volta che guardo un film e c'è una scena di sesso durante la quale l'attrice ha un orgasmo selvaggio. Mi chiedo se c'è qualcosa che non va nella mia anatomia o se la mia idea di un orgasmo è semplicemente diversa da quella di tutti gli altri. Sicuramente se avessi avuto un orgasmo prima, ne sarei stato consapevole?

Mi sento anche fuori dal mio elemento quando le mie amiche parlano degli orgasmi che hanno avuto. Non riesco a relazionarmi alle sensazioni che descrivono. Mi sento geloso quando condividono come hanno vissuto orgasmi multipli o hanno urlato di piacere quando i loro partner li hanno portati all'orgasmo. Quando è il mio turno di parlare della mia vita sessuale, lo sdrammatizzo sempre perché sono troppo imbarazzato per ammettere che non so come ci si sente a raggiungere l'orgasmo. Ho spesso considerato di sperimentare con i giocattoli sessuali ma poi penso, se non posso nemmeno trarre piacere da un vero pene, allora che altro sarebbe un giocattolo del sesso?

Ho letto di alcune donne che non riescono affatto a raggiungere l'orgasmo. Se ho qualche tipo di disfunzione sessuale, spero che possa essere curata. Ho pensato di assumere un terapista per aiutarmi con il mio problema, ma allo stesso tempo sono un po 'imbarazzato ad ammettere che sta andando avanti così a lungo.

So che prima o poi dovrò aprirmi con David. Anche se non mi sento come se mi stessi perdendo del tutto perché mi piace fare l'amore con lui e credo che la nostra vita sessuale sia appagante, so che le cose potrebbero andare anche meglio se riuscissi davvero ad avere un orgasmo. Spero solo che non si arrabbi con me quando scopre che gli ho mentito per tutti questi anni sulla mia soddisfazione sessuale.

Foto: 123rf

* I nomi sono stati cambiati