STORIA VERA: La ragazza che mio marito pensa sia mia nipote è in realtà mia figlia.

Questa donna sta nascondendo un enorme segreto al suo uomo e tutta la sua famiglia ne è coinvolta.



STORIA VERA:

Immagine: 123rf.com



Martin * e io ci siamo sposati due anni fa il giorno di San Valentino. La nostra relazione è stata vorticosa; ci siamo frequentati solo sei mesi prima che lui mi facesse la proposta, e tre mesi dopo ci siamo sposati in una cerimonia semplice ma romantica e intima con la presenza di amici intimi e familiari.



Ora, a due anni dal nostro matrimonio, sono ancora profondamente innamorato di Martin. In effetti, abbiamo in programma di creare presto una nostra famiglia. Tuttavia, ogni volta che discutiamo della questione dell'avere figli, comincio a provare un immenso senso di colpa dal profondo di me. Questo a causa di un segreto che ho tenuto nascosto a Martin per tutto questo tempo.

Ciò che rende la mia situazione ancora più inquietante è il fatto che la mia stessa famiglia è a conoscenza di questo segreto. Sebbene Martin sia considerato parte della nostra famiglia in ogni altro senso, abbiamo deciso tutti di lavorare in combutta per tenerlo all'oscuro del mio passato.

Sette anni fa, quando avevo solo 19 anni, ho scoperto di essere incinta. A quel tempo avevo una relazione stabile con il mio ragazzo di allora, un compagno di classe all'università. Quando ho saputo della mia gravidanza, ci frequentavamo solo da circa un anno. Per farla breve, non era affatto entusiasta di questa sorpresa, e alla fine ci siamo lasciati ... il che mi ha portato ad assumermi la piena responsabilità di avere il bambino, con il sostegno della mia famiglia.



I miei genitori sono stati incredibilmente favorevoli alla mia decisione di tenere il bambino, e ho preso un anno di pausa dai miei studi per partorire e crescere mia figlia, che ho chiamato Nicole *.

Quando Nicole aveva solo tre mesi, mio ​​padre si offrì di pagarmi per completare la mia laurea in Australia, piuttosto che continuare all'università locale. Mia sorella, che ha 12 anni più di me e all'epoca era già sposata con un bambino, si è offerta di prendersi cura di Nicole mentre ero via.

Mi sono iscritta a un corso di laurea quadriennale a Sydney, ed è lì che ho conosciuto Martin nel mio ultimo anno. Durante quei quattro anni, tornavo a casa due o tre volte all'anno e trascorrevo la maggior parte del tempo con Nicole a casa di mia sorella. Nicole aveva iniziato a chiamare mia sorella mamma e mia sorella era preoccupata che questo potesse turbarmi inizialmente, ma le ho assicurato che stavo bene. Se correggessimo Nicole e le dicessimo che in realtà ero la sua vera mamma, pensavamo che potesse essere confusa, vista la sua giovane età.



STORIA VERA:

Immagine: 123rf.com

Quindi Nicole è cresciuta con mia sorella come sua mamma e io, sua madre biologica, come sua yi-yi (zia). A volte fa male quando ci penso, ma tutto ciò che conta è che sia amata e felice.

La mia decisione di non dire a Martin di Nicole ha iniziato a pesarmi molto di recente, mentre ci prepariamo a intraprendere la prossima fase del nostro matrimonio. Immagino che avremmo figli insieme e io che sia una madre per loro, che li coltivi amorevolmente come fa normalmente una madre, e mi sento così in colpa sia verso Nicole che verso Martin. Non sono stata in grado di essere una vera madre per Nicole, e sono diventata una moglie bugiarda per Martin perché non gli ho detto la verità.

Temo anche che Martin possa non essere in grado di accettare tutto questo; non perché sarà in discussione con il fatto che ho una figlia, perché è una persona meravigliosamente premurosa e comprensiva, ma perché sono stato disonesto con lui. Capisco che dovrò fare chiarezza con Martin prima di avere figli nostri, e sicuramente rimetterò tutto a posto tra non molto.

Desidero essere la migliore madre che posso essere per Nicole e per tutti gli altri figli che Martin e io avremo in futuro, per compensare i tempi in cui sono stato egoista nei loro confronti. Voglio anche che la verità venga fuori una volta per tutte ed essere una moglie onesta per un marito che non è stato altro che schietto e sincero con me.

* Nomi modificati per proteggere la privacy.

Questa storia è apparsa per la prima volta su Singapore Women’s Weekly.