Ecco la scienza dietro il motivo per cui ci innamoriamo

Continua a leggere per scoprire la scienza dietro l'innamoramento questo San Valentino



Foto: Pixabay



Parliamo del momento dell'innamoramento come se fossimo stati colpiti dalla freccia di Cupido: è intenso, travolgente, a volte veloce e può sembrare un destino. Con il passare del tempo, questa sensazione iniziale spesso svanisce in una confortevole intimità.

Ma c'è una ragione biologica dietro questi sentimenti? E perché ti innamori di quella persona che fai?



Le tre fasi dell'amore

quante canzoni può contenere un iPod da 32gb

Foto: Pexels

Secondo la dottoressa Helen Fisher, una rinomata antropologa, ci sono 3 fasi distinte dell'innamoramento.

Il primo, la lussuria, è guidato dai livelli di testosterone (uomini) ed estrogeni (donne) nei nostri corpi. Questo non è così diverso dagli altri mammiferi del pianeta.



Il secondo, l'attrazione, è simile nel sentimento all'effetto di certe droghe o alcol. L'emozione dell'euforia e il rilascio di un miscuglio di sostanze chimiche nel cervello, tra cui dopamina (piacere), adrenalina (lotta o fuga) e noradrenalina (prontezza), possono far sembrare l'innamoramento una scarica di dipendenza. L'adrenalina, in particolare, è il motivo per cui le tue guance sono arrossate, i palmi delle mani sudano e il tuo cuore batte forte quando incontri qualcuno che ti piace per la prima volta.

Nelle prime fasi di una relazione, anche solo vedere una foto del tuo partner è sufficiente per rilasciare la dopamina, ad es. darti un piacere intenso.

La fase finale, l'attaccamento, vede il rilascio di dopamina e norepinefrina sostituita con l'ossitocina (l'ormone delle 'coccole'), che è quando puoi iniziare a sentirti strettamente legato e iniziare a fare piani a lungo termine insieme.



Sebbene le 3 fasi dell'amore possano sembrare semplici, ci sono molti altri fattori che influenzano la persona di cui finisci per innamorarti. Molti di noi dicono di avere un 'tipo', ma è vero? Ecco 4 ragioni scientifiche per cui potresti innamorarti di qualcuno!

Il loro odore

Foto: Pexels

Sapevi che tutti secerniamo il nostro speciale 'odore'? Come gli ormoni, i feromoni sono sostanze chimiche, ma la differenza è che sono al di fuori del corpo, indugiando nel nostro sudore e in altri fluidi corporei - e la scienza suggerisce che questo sia un fattore inconscio nella tua iniziale attrazione per qualcuno.

Se sei una donna, questo può essere strettamente legato alla salute dei tuoi potenziali figli. In uno studio, alle partecipanti è stato chiesto di valutare l'odore di diverse magliette, dormito da vari uomini. Nel complesso, le donne preferivano i profumi degli uomini che avevano profili di geni di resistenza alle malattie che completavano i propri. Ciò suggerisce che cerchiamo inconsciamente un partner che ci aiuti a produrre bambini forti, sani, resistenti a quante più malattie possibile. Chi lo sapeva?

Quanto sono simili a te

dove trovare una pietra focaia in heartgold

Foto: Pexels

Il tuo naso potrebbe annusare un profilo genetico diverso, ma questo non ci impedisce di essere attratti da persone che la pensano allo stesso modo. Uno studio su 1.523 coppie, che ha analizzato la somiglianza dei tratti della personalità individuale, ha scoperto che le personalità delle coppie felici si sincronizzavano l'86% delle volte.

E non si tratta solo di tratti della personalità: è probabile che tu sia anche attratto da qualcuno che ha valori e convinzioni simili ai tuoi. In un altro studio su 1.500 coppie, ogni singola coppia aveva visioni di vita simili, comprese quelle che si erano appena incontrate.

Il loro aspetto

Foto: Pexels

La bellezza è negli occhi di chi guarda, ma ci sono ancora diversi modi in cui l'apparenza ha un impatto inconscio su chi sei attratto.

Ad esempio, avere un viso simmetrico è generalmente considerato un segno distintivo dell'attrattiva convenzionale. Gli studi hanno scoperto che avere una faccia simmetrica implica la presenza di geni 'buoni', mentre una faccia eccessivamente sbilenca può implicare cattiva salute, abuso di alcol o fumo.

Nel frattempo, negli uomini, avere un anulare più lungo rispetto all'indice è un indicatore di più testosterone, e quindi di un numero più elevato di spermatozoi, maggiore fertilità, un cuore più sano e geni migliori.

Tuttavia, superare tutto questo dipende dalle tue esperienze di vita, motivo per cui la tua preferenza e il tuo gusto nell'aspetto sono davvero unici per te!

Uno studio ha scoperto che chi troviamo attraente è fortemente influenzato dalle nostre esperienze di vita, come il tipo di volti a cui sei esposto e le relazioni che crei. Ad esempio, avere una relazione positiva con qualcuno potrebbe farti accoppiare inconsciamente le sue caratteristiche facciali con informazioni positive. Successivamente, anche le persone che gli assomigliano diventano più attraenti per te.

La ricerca suggerisce anche che la familiarità e l'esposizione a determinati volti ne aumentano l'attrattiva. Ciò significa che potresti preferire volti simili a quelli con cui hai più familiarità e tendi a giudicare un volto molto diverso dai volti che hai visto in precedenza come meno attraenti.

Il loro BMi (indice di massa corporea)

carne macinata bianca dopo lo scongelamento

Foto: Pexels

Tradizionalmente, un rapporto vita-fianchi di 7:10 è stato considerato l'ideale per l'attrattiva femminile, mentre le donne cercano un uomo con un rapporto vita-fianchi di 9:10.

Ma secondo uno studio, è più importante avere un BMI sano. Apparentemente, gli uomini trovano le donne con un BMI di 18-20 più attraenti, poiché indica sia una buona salute che fertilità.

Nel frattempo, le donne cercano inconsciamente un uomo con un grasso corporeo di circa il 12%, probabilmente perché un grasso corporeo troppo alto è associato a una serie di implicazioni negative sulla salute, tra cui malattie cardiache, diabete e ridotta fertilità.

Articolo recensito dal dottor Samuel Low, revisore medico presso Health Plus