Brad Pitt mette in agitazione i social media cinesi

Pitt ottiene il primo account sui social media tramite Weibo

Il rubacuori di Hollywood Brad Pitt ha fatto scalpore lunedì con il suo primo post sui social media cinesi, un messaggio criptico che suggerisce che presto visiterà il paese.



È la verità. Sì, sto arrivando..., ha detto la voce iniziale sull'account verificato della star su Sina Weibo, uno dei microblog cinesi simili a Twitter molto popolari.

Non era chiaro se il messaggio della star di Fight Club , Gioco di spionaggio , Ocean's Eleven e altri film significavano che sarebbe venuto fisicamente in Cina.

Vari siti di film su Internet affermano che a Pitt è stato vietato l'ingresso nel paese dopo aver recitato in Sette anni in Tibet .

Nel 1997, il China Daily di stato ha affermato che Hollywood non sarebbe mai stata perdonata per una serie di film sulla regione, citando in particolare il film di Pitt, insieme a quello di Richard Gere. Angolo Rosso e Kundun , regia di Martin Scorsese.

La Cina ha da tempo condotto una campagna contro il leader spirituale in esilio del Tibet, il Dalai Lama, che Pechino accusa di cercare l'indipendenza per la regione travagliata, e il giornale ha affermato che i film hanno completamente distorto i fatti e gli eventi storici.

Ma l'account Weibo di Pitt è stato un successo immediato lunedì, attirando più di 100.000 follower entro sei ore dal suo primo post.

Porta con te Jolie, ha detto un commento, riferendosi all'attrice partner glamour di Pitt, Angelina Jolie.

La Cina impone severi controlli su Internet e blocca siti popolari in Occidente come Twitter e Facebook. – NOTIZIE AFP RELAX