Andrew Garfield: la tuta di Spider-Man era super restrittiva

Andrew Garfield ha richiesto che il suo prossimo costume di Spider-Man sia reso più facile per lui da pi*s



Andrew Garfield: la tuta di Spider-Man era super restrittivaLa richiesta numero uno di Andrew Garfield per il suo costume da Spider-Man la prossima volta è di rendere più facile (per lui) pi*s.



La star britannica interpreta l'iconico supereroe nel film in uscita The Amazing Spider-Man. Andrew dice che il famoso costume rosso e blu era eccessivamente restrittivo e ha rivelato cosa cambierebbe dell'abito per il sequel.



Mi renderemo più facile fare pi*s. Questo è il numero uno, ha scherzato a MTV News. È come se dovessi cavartela da solo. Sembra buono, ma non l'hanno davvero considerato, l'intera faccenda delle funzioni corporee. Ma la prossima volta ricorderemo che sono umano.

Andrew ha anche discusso della maschera per la testa del costume. La star di 28 anni ha dovuto abituarsi alla sua visione limitata nell'attrezzatura, specialmente durante le scene acrobatiche ad alto numero di ottani del film.

Anche quello è stato difficile, ma non credo che possiamo aggiustarlo perché gli occhi devono essere gli occhi, ha spiegato. È stato difficile, la visibilità era difficile, soprattutto per le acrobazie più grandi perché devi sapere cosa stai facendo.