4 semplici esercizi per sbarazzarsi del grasso sotto le ascelle

Dì addio alle braccia sgradevoli e traballanti con queste semplici mosse.

4 semplici esercizi per sbarazzarsi del grasso sotto le ascelle

FOTOGRAFIA: Dott.ssa Magdalene Liau



Stai cercando di perdere quelle flaccide 'ali di pipistrello'? Sfortunatamente, la perdita di grasso mirata, nota anche come 'riduzione delle macchie', è generalmente inefficace, afferma la dottoressa Magdalene Liau, professionista di estetica presso la Chelsea Clinic, che detiene una certificazione di specialità nutrizionali per il fitness dall'American Council on Exercise.

La buona notizia è che puoi ridurre la comparsa di ciccia ascellare poco lusinghiera allenando particolari gruppi muscolari, come i tricipiti. Esercizi che tonificano le ascelle dovrebbero essere combinati con una dieta sana e altri tipi di esercizio per raggiungere un deficit calorico, cioè consumare meno calorie di quelle che si bruciano, per perdere peso e ridurre il grasso complessivo.

Leggi di più: 4 semplici mosse per tonificare le cosce usando i pesi

Allenamento delle braccia per principianti

Il dottor Liau consiglia queste quattro mosse per rafforzare e tonificare i tricipiti. Presta attenzione alla tua forma per evitare lesioni.

Se sei un principiante, inizia con pesi da 2,5 kg a 5 kg. Scegli un carico in cui puoi completare almeno otto ripetizioni ma non più di 12. Esegui da otto a 12 ripetizioni di ogni movimento in un circuito e riposa per uno o due minuti prima di ripetere. Cerca di completare da tre a cinque serie.

Aumenta lentamente il carico man mano che i muscoli si rafforzano nel tempo.

1) Estensione tricipiti in piedi sopra la testa con placca

  • Inizia con una piastra da 2,5 o 5 kg direttamente sopra la testa con i gomiti estesi.
  • Tieni i gomiti vicini alle orecchie. La parte posteriore dei gomiti dovrebbe essere rivolta in avanti.
  • Coinvolgi il core e i glutei per evitare che la parte superiore del corpo oscilli.
  • Piega i gomiti in modo controllato per portare il piatto dietro la testa.
  • Ritorna alla posizione di partenza in modo lento e controllato.

2) Contraccolpo del tricipite

  • Posiziona il palmo e il ginocchio sinistro su una panchina
  • Con un peso nella mano destra, solleva il braccio destro in modo che sia parallelo al busto.
  • Piega il gomito destro con un angolo di 90 gradi.
  • Raddrizza lentamente il braccio, fermati, quindi torna alla posizione di partenza.

3) Tricipiti tuffi

  • Seduto su una panchina, posiziona le mani lungo i fianchi, alla larghezza delle spalle.
  • Fai scivolare il sedere fuori dalla panca con le gambe distese davanti a te. Se sei un principiante, puoi piegare le gambe per sostenere il tuo peso.
  • Prima di iniziare il movimento, ruota la spalla all'indietro per assicurarti una buona postura.
  • Piega lentamente i gomiti per abbassare il corpo verso il pavimento fino a quando i gomiti sono a un angolo di circa 90 gradi, mantenendo la schiena vicino alla panca.
  • Una volta raggiunto il fondo del movimento, premi sulla panca per raddrizzare i gomiti e tornare alla posizione di partenza.

4) Estensione tricipiti sdraiata sopra la testa con manubrio o barra

  • Sdraiati su una panchina tenendo un manubrio direttamente di fronte a te con un angolo di 90 gradi dal busto.
  • I palmi delle mani dovrebbero essere rivolti verso l'interno, i gomiti piegati verso l'interno.
  • Abbassa lentamente il peso finché il manubrio non è vicino all'orecchio.
  • Usando i tricipiti, estendi il gomito e riporta il peso nella posizione di partenza.
  • La parte superiore del braccio dovrebbe essere ferma, con i gomiti piegati durante il movimento. Se il tuo braccio trema, stabilizzalo al gomito con l'altra mano.
  • Questo esercizio può essere eseguito anche con entrambe le mani utilizzando una barra per una maggiore stabilità.